800 134 704 info@nuovi-talenti.it

Coniato più di 40 anni fa, il termine “Intrapreneur” rappresenta ancora oggi una delle risorse più importanti per ogni imprenditore di successo.

In un mercato che gioca sempre più a correre veloce, dove chi non innova è perduto, la tematica della responsabilizzazione e dell’attenzione verso le risorse umane risulta essere fondamentale.

L’azienda moderna vive ormai sulle idee e sulla passione dei collaboratori più motivati e capaci. E’ noto che non tutti i dipendenti portino in azienda lo stesso valore, risulta quindi fondamentale riconoscere l’intrepreneur per creare e sviluppare tutti i progetti aziendali che ogni imprenditore non ha il tempo di realizzare.

Chi è l’Intrapreneur?

L’intrapreneur è la risorsa, presente in quasi ogni realtà, che possiede una forte identità aziendale, uno spirito imprenditoriale e una personalità creativa e flessibile.

Nel 1985, Pinchot definisce questa figura come: “il sognatore che lo fa”, intendendo quel dipendente che si prende la responsabilità e il rischio di creare e sviluppare progetti all’interno della propria azienda: la risorsa che prende l’iniziativa e traina il gruppo per raggiungere l’obiettivo.

Questa figura ha delle caratteristiche molto simili all’imprenditore, tanto che alcuni imprenditori sono stati loro stessi “intrapreneur latenti” all’interno di altre realtà dove non riuscivano a trovare lo spazio di esprimersi.

La differenza fondamentale tra queste due figure è l’obiettivo per il quale agiscono:

l’intrapreneur è un innovatore, colui che data una struttura e un modello organizzativo riesce a pensare fuori dagli schemi per innovare il contesto e il prodotto;

l’imprenditore crea nuovi business, quindi non lavora sulla struttura esistente, ma su cosa si può portare di nuovo all’interno dell’azienda.

intraprenuer

Come riconoscere l’intrapreneur?

La figura dell’intrapreneur unisce competenze tecniche acquisite con l’esperienza ad un’attitudine innata caratterizzata da:

  • Creatività;
  • Flessibilità;
  • Propensione al rischio;
  • Senso di responsabilità;
  • Propositività;
  • Visione d’insieme;
  • Spirito critico.

La ricerca di questa figura non va ricercata solo tra le persone di effettiva responsabilità dell’azienda, ma anche tra i collaboratori di alto potenziale, al momento latenti, che opportunamente supportati potranno sprigionare un enorme valore.

Il ruolo dell’imprenditore con queste risorse è di inserirle in un “ambiente fertile”, dove possano esprimere le loro potenzialità, di organizzare il loro tempo in funzione del progetto a loro affidato e supportarli nella costruzione di un vero e proprio team di lavoro.

Che benefici che può portare?

Individuare questa figura in azienda significa liberare l’imprenditore dallo sviluppo di progetti innovativi interni e far si che possa dedicare il suo tempo allo sviluppo di rapporti commerciali e di nuovi business.

L’azienda riuscirà quindi a crescere sia verso i nuovi mercati, sia nello sviluppo delle innovazioni nel mercato di riferimento.

Inoltre il dipendente, soddisfatto del suo lavoro, sarà motivato a migliorarsi sempre di più, rendendo di più e trainando i colleghi verso la proattività; tutto ciò renderà l’ambiente lavorativo positivo e allettante anche verso l’esterno.

Individuare la figura dell’intrapreneur all’interno dell’azienda risulta quindi esigenza fondamentale per evolvere nel mercato e avere dei dipendenti fieri di far parte dell’azienda.

Nella tua azienda hai già individuato chi s’indentifica in questa figura così importante? Richiedici una consulenza personalizzata, i consulenti specialist di Nuovi Talenti saranno lieti di supportarti in questo processo così delicato.

Sei un'azienda?
Richiedici maggiori informazioni

Cerchi un'opportunità di carriera?
Candidati ora!